Deutsch - AustriaItalian - Italy

Membri dell' ARGE ALP

Stampa

 

dott. Fritz Staudigl

 

responsabile della Segreteria permanente dell'ARGE ALP    

Landhaus Innsbruck

www.argealp.org

 

 

Sono membri della Comunità di lavoro delle Regioni alpine dieci Länder, Province, Regioni e Cantoni degli Stati Austria, Germania, Italia e Svizzera. Le regioni membro sono Baviera (Germania), Salisburgo, Tirolo e Vorarlberg (Austria), Lombardia, Trentino e Alto Adige (Italia) nonché il Cantone di San Gallo, il Cantone Ticino e il Cantone dei Grigioni (Svizzera).

 Le innumerevoli problematiche relative allo sviluppo economico, ambientale e sociale non si fermano ai confini di Stato. L'ARGE ALP ha dunque come scopo quello di affrontare attraverso la collaborazione transfrontaliera problemi ed esigenze comuni, in particolare in campo ecologico, culturale sociale ed economico, nonché di promuovere la comprensione reciproca fra i popoli dell'arco alpino e di rafforzare il senso della comune responsabilità per lo spazio vitale delle Alpi. 

L'organo supremo dell'ARGE ALP è la Conferenza dei capi di Governo. La presidenza passa ogni anno ad un'altra regione membro. Un Comitato direttivo, composto da funzionari dirigenti delle diverse regioni, si occupa della preparazione delle conferenze dei capi di Governo e dell'attuazione delle loro decisioni. Per l'attuazione vera e propria del programma di lavoro vengono istituiti gruppi di progetto con specialisti provenienti dalle singole regioni membro.

 

Il Piano Comune dell'ARGE ALP

 

L'ARGE ALP - Comunità di Lavoro delle Regioni Alpine - è stata fondata il 12 ottobre 1972 a Mösern, in Tirolo, nell'intento di risolvere problemi comuni in un rapporto di buon vicinato.

 

La diffusa volontà di partecipazione alle scelte dei diretti interessati è una premessa di base per ogni politica nell'area alpina. L'"ARGE ALP dei cittadini" è pertanto un obiettivo politico importante. Esso presuppone che i cittadini si sentano investiti dei problemi della regione alpina e vengano motivati ad occuparsene. Dovendosi concentrare su problemi specificamente alpini, l'ARGE ALP si rivolge principalmente ai cittadini residenti nell'area alpina. D'altra parte, determinati problemi del territorio alpino hanno origini esterne (p. es. i danni arrecati ai boschi da emissioni nocive, il traffico di transito, ma anche le esigenze dei turisti che soggiornano nelle Alpi). E' pertanto necessario che anche i cittadini extraalpini vengano maggiormente informati e possano comprendere meglio le esigenze delle popolazioni locali. La comprensione reciproca costituisce infatti la base di una collaborazione tra l'area alpina e quella extraalpina finalizzata alla soluzione di alcuni problemi del territorio.

 

L'ambito di lavoro vero e proprio dell'ARGE ALP comprende la parte centrale dell'arco alpino, con una superficie di circa 68.500 km² e una popolazione attuale di circa 5,6 milioni di abitanti (ossia circa un terzo della superficie e il 40% dell'intera popolazione dell'arco alpino). Esso si estende, da nord a sud, dalle Prealpi del lago di Costanza e del lago Mondsee, nel Salzkammergut, fino alle pendici meridionali delle Alpi sul Lago Maggiore e Lago di Garda e, da ovest a est, dalle sorgenti del Reno nei Grigioni  fino all'alta valle Murtal nel Lungau (Salisburgo).  


Gli articoli piú letti della nostra homepage

Altri articoli interessanti su questo tema